#SacroFemminileVidyanam, Blog, Riflessioni

Samhain: sottile confine tra spirito e materia

Un tempo i popoli dell’antica Europa vivevano in stretto collegamento con Madre Terra.  Si alzavano al sorgere del sole, andavano a dormire dopo il tramonto; le donne mestruavano tutte insieme in accordo con i cicli lunari; per la semina e il raccolto nei campi si seguivano particolari momenti del mese e dell’anno…

Come conseguenza di questa profonda connessione, anche la spiritualità non era separata dalla vita materiale bensì erano una il completamento dell’altra.

Oggi abbiamo perso molto di questa antica saggezza, e i cicli lunari, i cicli stagionali, i solstizi e gli equinozi non sono presenti nella nostra società se non per qualche rimando lontano; sono considerate festività prive di senso, svuotate del profondo significato che in origine arricchiva le vite dei nostri antenati e scandiva il loro tempo.

E’ questo il caso di Samhain, diventato poi la famosa festa di Halloween che viene a volte denigrata e non compresa dalla maggior parte delle persone. Si dice sia la festa dell’oscurità, della morte, dei demoni e degli spiriti. E questo incute timore, perchè solleva delle tematiche e degli stati d’animo con cui non siamo a nostro agio, in quanto in base all’educazione ricevuta, di queste cose non si parla apertamente e con naturalezza.

 

E’ corretto dire che è una ricorrenza legata a questi temi?

Sì, nella notte di Samhain (=’summer’s end, fine dell’estate) il velo tra i due mondi si assottiglia, e gli spiriti dei defunti possono tornare a camminare sulla terra tra i vivi. Samhain è soglia, momento di passaggio tra la stagione estiva e invernale. Era una data molto importante nell’anno celtico, tant’è che era considerato un vero e proprio capodanno, in quanto segnava la fine della parte luminosa dell’anno e l’inizio della parte buia, le due metà che costituivano l’anno secondo i celti.

12141754_933809280000839_3696734655042989995_n (1)

Continue reading “Samhain: sottile confine tra spirito e materia”

Blog, Riflessioni

I Custodi di Madre Terra siamo Noi

In questi giorni da più parti del mondo arriva il richiamo di Madre Terra, la “Pachamama” com’è chiamata in lingua Quechua.

Le parole di Capo Arvol Looking Horse Custode della Sacra Pipa di Donna Bisonte Bianco che riportiamo in questo articolo non possono essere più adatte: dobbiamo renderci conto che ognuno di noi è essenziale in questo momento storico, ognuno di noi deve prendere consapevolezza che è un Custode di Madre Terra, e per questo è nostra responsabilità ascoltarla e onorarla. Quando è stata l’ultima volta che vi siete recati in mezzo alla natura e avete semplicemente ringraziato?

Forse è arrivato il momento di farlo 🙂

Buona lettura

modello-sacro-femminile04

Continue reading “I Custodi di Madre Terra siamo Noi”

#OLTRELASCELTAVIDYANAM, Blog, Riflessioni

L’11 SETTEMBRE SECONDO TIZIANO TERZANI

2017 09- Tiziano

Tra pochi giorni l’anniversario di un fatto tragico che ha segnato per sempre la storia dell’umanità: l’11 settembre.

Riporto in questo articolo un estratto del libro “lettere contro la guerra” sperando che per qualcuno possa essere motivo di riflessione ed approfondimento.

Su internet e sui social già iniziano a rimbalzare le pericolose parole di Oriana Fallacci che per quanto di grandissima attualità, dividono l’opinione pubblica portandola non alla comprensione di quanto accaduto, ma all’odio, alla paura, al terrore.

Risale infatti al 29 settembre 2001 quando sul Corriere della Sera, Oriana fallacci scrisse di pancia, presa dalla rabbia, un durissimo articolo intitolato “La rabbia e l’orgoglio” nel quale la scrittrice, profondamente arrabbiata , si lanciò contro il mondo islamico, rimproverando anche l’Occidente, secondo lei troppo tollerante e deludente. Descrisse i musulmani come una civiltà “che nella democrazia vede Satana e la combatte con gli esplosivi, le teste tagliate” e bollò il loro testo sacro come un libro del male.

Sempre sul Corriere della Sera, qualche giorno dopo Tiziano Terzani rispose alla rabbia di Oriana Fallaci con una lettera, che in seguito ad un viaggio in Afghanistan, diventò poi un libro. Un meraviglioso libro: lettere contro la guerra il cui titolo non è dato da Tiziano, ma dalla casa editrice. Originalmente, si sarebbe dovuto chiamare: Una buona occasione.

Il mondo sta cambiando e mai come in questi anni siamo di fronte all’opportunità di essere parte attiva del cambiamento. Partiamo da noi quindi, dal nostro modo di parlare, di relazionarci, di mangiare, di pensare. Andiamo oltre a quelloche ci propinano i mass media. Un altra interpretazione stupenda ce la da Thomas Torelli nel documentario precedente ad Un Altro Mondo Food ReLOVution ZERO | INCHIESTA SULL’UNDICI SETTEMBRE

Un mondo migliore non è un’utopia, basta semplicemente volerlo ed esserlo. Tutti infatti abbiamo il potere e la responsabilità di essere grandi rivoluzionari proprio partendo da noi stessi.

Con dolcezza e grande gioia ricordiamo gli appuntamenti organizzati in onore di Tiziano Terzani a San Bonifacio nel 2016, ed a Vicenza nel 2017 con il grande Mario Zanot – la prova vivente che la determinazione può tutto.

Buona Lettura e Buon Viaggio

Continue reading “L’11 SETTEMBRE SECONDO TIZIANO TERZANI”

#OLTRELASCELTAVIDYANAM, Blog, Riflessioni

FOOD RELOVUTION / IL CAMBIAMENTO SIAMO NOI

Per leggere l’articolo completo clicca qui

La società moderna, proprio perché accecata dagli “importanti” successi sul piano teconologico ed industriale, si sta rendendo conto solo ora che ogni volta che in nome del “progresso” distrugge un ecosistema, attinge ad un capitale insostituibile che non appartiene all’uomo, ma alla Pachamama (Madre Terra). Riserve petrolifere in esaurimento, temperature in aumento, impoverimento delle riserve idriche, polmoni verdi che scompaiono a vista d’occhio, oceani sempre più deserti [articolo il futuro del mare è nelle tue mani ], specie animali condannate all’ estinzione

Per quanto tempo si potrà continuare con questo progresso sconsiderato e per quanto ancora l’opinione pubblica potrà credere che tutto possa essere semplicemente risolvibile cambiando una lampadina tradizione con una led a basso consumo, o con la raccolta differenziata?

Continue reading “FOOD RELOVUTION / IL CAMBIAMENTO SIAMO NOI”

Blog, News & Comunicazioni, Riflessioni

AUGURI DI BUON NATALE E BUON ANNO

“Lokah Samastah Sukhino Bhavantu”

Il Natale, prima di essere una festa commerciale fatta di convenzioni sociali e formali apparenze, racchiude in Sé un significato che deriva da un antica tradizione pagana: è la luce che non tramonta mai, è il nostro essere Divini che ci riporta all’Essenza piú intima, ma è anche un profondo messaggio di Gratitudine verso la Vita e di Amore verso il prossimo.

Continue reading “AUGURI DI BUON NATALE E BUON ANNO”

Blog, Riflessioni

RIFLESSIONI | Pachamama Intervista a THOMAS TORELLI

E’ per noi un immenso onore poter condividere questo scambio di battute e riflessioni avvenute con Thomas Torelli in merito al nuovo progetto PACHAMAMA Manifesto per i Diritti della Madre Terra.

Quello che segue, è un piccolo estratto dell’intervista completa che potrete trovare cliccando qui.

 

DSC_0008
clicca l’immagine per l’articolo completo su DEVA OLTRE IL CONFINE

Continue reading “RIFLESSIONI | Pachamama Intervista a THOMAS TORELLI”

#OLTRELASCELTAVIDYANAM, Blog, Riflessioni

Il gatto ed il topo |racconto di una storia vera sulla Non-Violenza

… rimettersi in discussione. Quante volte nella vita, gli eventi si muovono affinchè qualcosa di noi venga rivisto? Trovo che la forza del divenire si manifesta proprio quando ci si mette in discussione, quando vecchie credenze che accomunandosi costruiscono l’IO, vengono riprese in mano per capire se queste sono davvero giuste, o rischiano piuttosto di tenerci ancorati ad un passato che non esiste più.

Quel che eravamo ieri, non per forza siamo oggi.

Spesso mi rimetto in discussione – il mangiare vegetale, il non voler schierarmi ad un partito ad una religione piuttosto che ad una troppo limitante definizione, l’associazione vidyanam e tutte le energie ed il tempo speso per un qualcosa che va oltre… E’ davvero tutto giusto o sto semplicemente inseguendo un’illusione? Queste domande sono molto frequenti in me e sono davvero felice quando ogni volta, sperimentando, le scelte si fortificano quando rimangono, vengono deposte con gratitudine quando obsolete

Nessun attaccamento, nessuna fissazione. Ogni giorno per quanto possibile, ESSERE

Continue reading “Il gatto ed il topo |racconto di una storia vera sulla Non-Violenza”