LUCA GONZATTO

foto

In questa vita mi hanno chiamato Luca Gonzatto e penso che per chiunque, sia più facile scrivere un libro che parlare di Sé stessi.

La mia vita ebbe inizio all’età di 17 anni circa, quando aprii gli occhi e mi resi conto di essere vivo!

Potrà sembrare assurdo eppure per me fu una grande rivelazione poiché se prima era il prodotto di tanti progetti sociali, famigliari, religiosi, ora potevo essere me stesso – nei pregi e nei difetti avevo il dovere di essere me stesso e non quello che la società e le paure mi imponevano di essere.

Non so bene come eppure tutto partii da un profondo contatto con il mio cagnolino; in quello scambio mi resi conto che lui apparteneva a me quanto io appartenevo a lui: entrambi eravamo causa dello stesso mondo. Quel che primo giudicavo un cane e quindi qualcosa di distante da me, era in realtà un essere straordinario che meritava Amore e Rispetto e che poteva essere un mio maestro.. questo fulmineo stato di coscienza si espanse a tal punto da toccare tutte le creature.. dal cane che stavo osservando, e di cui ero intrinsicamente parte, arrivai ad essere un vitello, un pesce, una formica, un elefante, una tigre, una stella… In pochi secondi fui tutte le creature animali e minerali di questo Uni-Verso

Da quel lontano 2006, oltre a pormi delle serie domande sul pericolo e le potenzialità che avrebbe potuto avere l’uomo sulla terra, iniziai ad osservare con spirito critico ogni cosa: chi mangiavo, il senso della fede, il tempo, la vita oltre la vita, il senso della nostra esistenza…

Iniziò così il mio percorso che oltre a portarmi a scoprire remoti luoghi dell’essere, mi portò a fare la più grande scelta d’Amore che potessi fare: porre fine alla violenza attraverso alla non-violenza nei suoi molteplici aspetti: del cibo, del pensiero, del giudicarmi e del rapportarmi alle riflessioni

Molte riflessioni, dubbi, scoperte, tormenti, profonde gioie, viaggi e libri sono passati da allora.

A 28 anni, insieme a Laura Cariolato ho avuto il piacere e l’onore di fondare Associazione Culturale Vidyanam e contestualmente, coronare la passione all’alimentazione e discipline esoteriche/olistiche con un percorso di Naturopatia triennale presso l’Accademia di Trento “Accademia Nazionale Di Scienze Igienistiche Naturali G.Galilei“.

Sebbene mi piacerebbe l’idea di arrivare ad essere Anam,senza nome, per il momento posso dire di essere eretico per vocazione – eretico nel senso vero del termine dove “airetikos” deriva dal greco e significa “colui che sceglie da solo

Nei ritagli di tempo ovvero di notte e nelle pause pranzo, mi dedico con molta soddisfazione ed entusiasmo ad Associazione Culturale Vidyanam. Dalla parte amministrativa e burocratica, alla ricerca e all’organizzazione degli eventi, dalla grafica alla comunicazione ed i Social. In pochi anni grazie a Vidyanam sono state coinvolte migliaia di persone, entrando a stretto contatto collaborando con personaggi che tuttora sono un continuo esempio: Dott. Franco Berrino, Thomas Torelli, Emiliano Toso, Mario Zanot, Daniel Lumera e molte altre grandi anime che abbiamo avuto il piacere e l’onore di incontrare nel cammino.

Per il resto che dire…. sono in costruzione.

Grazie per la lettura e buon viaggio

In Lak’Ech

Quando noi passeremo dal due all’Uno, noi passeremo dalla chimica dell’Odio alla chimica dell’Amore. Vittorio Marchi in Un Altro Mondo