SACRO FEMMINILE

Il saper essere parte fondamentale dell’equilibrio tra gli opposti. Lo spazio sacro, la fiamma che riceve, conserva e trasforma.

Ogni cosa, anche la più piccola e apparentemente insignificante, ha un suo perché, e se vissuta con presenza e consapevolezza può diventare Sacra.

Nella nostra società è andata persa questa dimensione di sacralità, ed è per questo che è necessario tornare all’origine, partire da noi stessi ritrovando il nostro maestro interiore. Ritornare a vedere la dimensione del sacro in ogni cosa, persona o azione, significa riportare nel mondo un po’ di quel mondo da cui in realtà proveniamo.

La società moderna ha perso anche molti dei suoi riti di passaggio:  riti legati al ciclo mestruale (menarca, maternità, menopausa), al ciclo lunare, riti stagionali (festività della Ruota dell’Anno come solstizi, equinozi, Imbolc, Yule, Samhain, Beltane ecc.). E’ necessario ripristinarli per ritrovare l’equilibrio perduto e dare significato e armonia alla nostra vita.

Molto importante è anche lavorare con gli archetipi, per integrare nuovamente tutti gli aspetti del femminile. Siamo abituati a considerare la donna come fanciulla, o madre che accudisce i figli.. Ma il femminile è anche fuoco, istinto, potenza, libertà, intraprendenza e indipendenza, ragazza selvaggia, donna saggia. La maggior parte di questi aspetti non è riconosciuta al giorno d’oggi e le donne non sono legittimate ad esprimere questi lati. Per questo è fondamentale recuperare ogni aspetto del femminile.

Il nostro utero è sacro. Il grembo è il centro dell’universo e la matrice è un territorio sacro e infinito, in costante collegamento con Madre Terra. Riconnetterci con questa fonte di energia ci permette di sentirci creatrici di armonia per il nostro corpo e l’intero pianeta.

Ecco perchè si organizzano:

SACRO FEMMINILE LOW.pngMeditazioni per connetterci a noi stesse, al nostro grembo e a Madre Terra in accordo con le fasi lunari;

Cerchi di donne per ritrovare la sorellanza perduta e innata;

Percorsi di consapevolezza femminile;

Tende Rosse;

Riti di passaggio;

Benedizioni Mondiali del Grembo;

Rituali della semina;

 

Far vibrare le nostre cellule al ritmo del battito di Madre Terra è una condizione necessaria e indispensabile affinché si ripristini l’equilibrio perduto, e rendere questo pianeta migliore per tutti, visto non appartiene a noi, ma ci è dato in prestito dai nostri figli, come dicevano gli antichi saggi.

Come Moon Mother divengo canale al servizio del Divino Femminile, aiutando le donne a ritrovare la sacralità nel loro utero, come Custode del Grembo trasmetto e vivo la consapevolezza di essere in grado di creare bellezza e armonia nella mia vita.. Integrando il maschile e il femminile dentro di noi diventiamo Sacerdotesse del nostro tempio, che è fatto di spirito e materia.

Se sei incuriosita e vuoi saperne di più, contattami e segui l’hashtag #SacroFemminileVidyanam sui Social 🙂

GIUSTO DUE RIGHE SU LAURA

Fondatrice di Associazione Vidyanam, creatrice e amministratrice della pagina Facebook Gli Antichi Misteri Femminili per un risveglio del Sacro Femminile. Instancabile viaggiatrice, nel mondo esteriore ed interiore, eterna ricercatrice di una spiritualità autentica, Moon Mother (di cui anche parte del team di traduttrici), Womb Keeper (Custode del Grembo del 13° Rito Munay-Ki) e praticante di sciamanesimo.

Amo stare nei boschi ad ascoltare il richiamo dell’antica Madre Terra, ad imparare dalla bellezza della natura che ci circonda e riscoprire i suoi segreti. Credo fermamente che vivere a contatto con la natura ascoltando i ritmi del nostro corpo e risvegliando la sacralità del potere femminile – affinchè possa essere riconosciuto e armonizzato con il maschile sacro – possa aiutare su larga scala anche Madre Terra a ritrovare l’equilibrio perduto e dare una spinta alla nostra evoluzione personale e collettiva.

spalle.png